In evidenza

Ognuno di noi in Schroders è scioccato e profondamente addolorato per l'invasione russa dell'Ucraina. I nostri cuori sono vicini a tutte le persone colpite, che includono anche alcuni dei nostri dipendenti e delle loro famiglie e amici. La nostra esposizione a Russia, Bielorussia e Ucraina è minima, rappresenta meno dello 0,1% degli asset in gestione. 

  

Continua a leggere
Parola d'esperto
Maggio 2022

Come contrastare l'inflazione con gli investimenti nel settore immobiliare

Parola d'esperto
Maggio 2022

Come contrastare l'inflazione con gli investimenti nel settore immobiliare

L'importanza di allocare con cura il proprio patrimonio

Parola d'esperto
Maggio 2022

Azionario cinese: facciamo il punto

Parola d'esperto
Maggio 2022

Azionario cinese: facciamo il punto

Rivivi il webinar

La view a colpo d'occhio

Azioni

L'invasione dell'Ucraina da parte della Russia ha alimentato l'incertezza in un contesto di mercato già volatile. Al contempo, in numerosi Paesi avanzati le banche centrali alzano i tassi e riducono la liquidità.

Obbligazioni Governative

Alla luce degli sconvolgimenti sul fronte dell’offerta per la situazione geopolitica, prospettiamo un progressivo deterioramento del trade-off tra crescita e inflazione, un ostacolo per la politica delle banche centrali.

Credito

Abbiamo alzato il giudizio a neutrale in seguito all’ampliamento degli spread. Ci aspettiamo una lieve contrazione dei differenziali di rendimento in Europa e sul mercato del credito investment grade emergente.

Commodity

Guardiamo tuttora con favore alle commodity alla luce dei maggiori rischi geopolitici e degli squilibri tra domanda e offerta.

Scopri la view completa